Insieme oltre le onde

Attraversa a nuoto lo stretto di Messina dopo il trapianto al figlioletto

14 giugno 2019

Senza pinne, Luca Giovanni Foletti, 35 anni, operaio dell’Astra, ha attraversato a nuoto lo Stretto di Messina – andata e ritorno – in due ore e 27 minuti: più di dieci chilometri per il suo coraggiosissimo Lorenzo, per tutti i bimbi ancora malati e soprattutto per i tanti genitori che si trovano a nuotare in acque dove non si vede il fondo, nello sconforto di vedere chi ami stare male. Luca ha conosciuto la disperazione quando il suo bimbo a sei mesi è stato sottoposto al trapianto del fegato. Ora, superato quello scoglio, ha dato vita al progetto “Insieme oltre le onde” per aiutare altri bambini e altri genitori.

IL SERVIZIO COMPLETO SU LIBERTA’ IN EDICOLA

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE