Maltrattamenti in famiglia

Litiga con i figlio, poi minaccia la moglie con un coltello: macedone arrestato

19 agosto 2019

Un operaio macedone di 47 anni è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia, in seguito all’ennesima lite. Tornato a casa ubriaco, avrebbe chiesto ai figli di andargli a prendere ancora da bere al bar. I ragazzi hanno rifiutato e lo straniero se la sarebbe presa con la moglie, brandendo un coltello e minacciandola di morte.
I carabinieri, chiamati a intervenire, lo hanno arrestato e portato in carcere alle Novate. Il giudice per le indagini preliminari ha convalidato l’arresto, l’uomo si è avvalso della facoltà di non rispondere.

Stando alle indagini, i maltrattamento andavano avanti già da qualche tempo, con tanto di referti medici delle percosse subite dalla moglie.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE