In via Trebbiola

Riverso a terra in casa, piacentino 75enne salvato grazie a un vicino che lancia l’allarme

24 settembre 2019

E’ stato grazie all’intuito e all’interessamento di un vicino di casa che un piacentino 75enne è stato salvato da polizia locale, vigili del fuoco e pubblica assistenza Croce bianca.

L’uomo si era allarmato per i rumori e le richieste di aiuto che aveva sentito provenire da un appartamento al primo piano della palazzina di via Trebbiola dove risiede, e ha chiamato i soccorsi.

I soccorritori, entrati da una finestra aperta dai vigili del fuoco, perché la porta di ingresso era chiusa dall’interno, hanno trovato l’anziano riverso a terra, probabilmente costretto in quella posizione già da tempo. E’ stato quindi trasportato al pronto soccorso.

“Ringrazio, per la consueta professionalità, tutti gli operatori intervenuti – sottolinea l’assessore alla Sicurezza Luca Zandonella – ma ancor prima il concittadino che, resosi conto dei tentativi del vicino di richiamare attenzione, ha prontamente attivato i soccorsi. Un bell’esempio di senso civico, in un’epoca in cui siamo forse più abituati a riscontrare indifferenza, anche tra persone che vivono in condizioni di prossimità”.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE