Reportage

Viaggio tra le aree sgambamento cani: criticità in centro e periferia

4 ottobre 2019

Scenari desertici dove la sabbia ha sostituito l’erba. Scorci di “giungla urbana” con cespugli folti e chiome degli alberi che rasentano il suolo. Ombre di degrado su recinzioni sgangherate e cartelli d’ingresso abbattuti. È questa la condizione di molte aree sgambamento per cani a Piacenza, che – per utilizzare un eufemismo – non se la passano bene. Per nulla. Dal centro cittadino alle zone popolari, dai quartieri periferici ai luoghi più trafficati, le criticità sembrano numerose.

 

 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza