Pagheranno spese legali

Respinti i ricorsi degli interinali di Amazon: nessuna assunzione

16 novembre 2019

Sono stati tutti respinti i ricorsi dei circa quaranta ex lavoratori interinali di Amazon, iscritti al sindacato Ugl, che chiedevano di essere reintegrati con un contratto di lavoro a tempo indeterminato. Il giudice del lavoro, Filippo Ricci, ha dichiarato inammissibile il ricorso e ha anche condannato i lavoratori a rifondere 600 euro ad Amazon per le spese legali.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia Val Tidone

NOTIZIE CORRELATE