Intense precipitazioni

Nuova allerta meteo, sui rilievi è arrivata la neve. Cresce il livello del Po. Pompieri a Bologna

17 novembre 2019

Una nuova ondata di maltempo sta colpendo il nostro territorio, con la Protezione civile dell’Emilia Romagna che ha diramato l’ennesima allerta meteo di questo mese di novembre, per criticità idrogeologica e idraulica. Già dal pomeriggio di ieri, infatti, intensi flussi sud-occidentali perturbati stanno interessando la nostra regione. Oltre alle precipitazioni, che potranno essere intense sui rilievi, sono inoltre previste nevicate: queste ultime hanno già interessato nel corso della notte i rilievi appenninici centro-occidentali, ma potranno scendere anche a livelli più bassi (fino a 300-500 metri). Resta alta l’attenzione sui livelli dei fiumi e torrenti del Piacentino, con uno sguardo anche alle zone più soggette al rischio di frane e smottamenti.

Osservato speciale il fiume Po che, secondo il monitoraggio di Coldiretti a Boretto (Reggio Emilia), si è gonfiato di circa un metro e mezzo nelle ultime 24 ore sotto la spinta dei nubifragi che si sono abbattuti senza tregua.

Per ora non si sono registrate situazioni di grave criticità e i pompieri non hanno effettuato interventi degni di nota legati al maltempo sul nostro territorio. Una squadra è stata invece dirottata al comando di Bologna per una operazione di supporto ai vigili del fuoco locali.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza Provincia

NOTIZIE CORRELATE