I dati

Ogni anno a Piacenza sei neonati in crisi di astinenza: “Tutti curabili”

18 novembre 2019

Anche a Piacenza esistono casi di bambini nati in crisi d’astinenza da farmaci, droghe o altre sostanze chimiche assunti dalla madre durante la gravidanza.
Il professor Giacomo Biasucci, direttore di Pediatria e Neonatologia dell’ospedale di Piacenza, calcola che in media circa sei neonati all’anno nascono con questa patologia. “Per fortuna sono pazienti curabili – spiega – perché la sintomatologia clinica della sindrome da astinenza è molto evidente e poi c’è l’analisi della situazione di tossicodipendenza materna che predispone alla sindrome da astinenza del neonato. Per cui ci sono dei presidi farmacologici che vanno a limitare la sintomatologia clinica del bambino, che poi progressivamente si attenua fino a scomparire. Questo bimbo poi in linea teorica non dovrebbe avere nessun esito a distanza“.
Un dato emerso durante la giornata dei bambini prematuri, un fenomeno che a Piacenza colpisce circa 150 neonati all’anno. Per l’occasione alcuni membri dell’associazione Cuore di Maglia hanno distribuito ai genitori di neonati prematuri vestitini, babbucce e bavaglini cuciti a mano

 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE