Fiorenzuola

Fallimento per non pagare tributi, sequestrate quote di società di trasporti

11 dicembre 2019

Il sequestro preventivo delle quote relative ad una società di capitali piacentina che opera nel settore del trasporto su strada è stato effettuato dalla Guardia di finanza di Piacenza su decreto del tribunale.

L’ordinanza è arrivata al termine di indagini, svolte dalla tenenza di Fiorenzuola sotto la direzione della Procura, scaturite dal fallimento di una società di persone, i cui soci hanno effettuato pagamenti di fatture per 1,5 milioni di euro a favore di imprese riconducibili a loro stessi, nonostante l’impresa fosse già in stato di insolvenza e gravata da precedenti e ingenti debiti tributari, con svariate attività di distrazione di capitale.

In particolare le somme ed i beni distratti erano stati fatti confluire in una nuova società a responsabilità limitata di Cortemaggiore, riconducibile ai medesimi soci della fallita. Una situazione che ha determinato l’emissione del decreto cautelare del sequestro della totalità delle quote di tale società, a tutela dei creditori, tra i quali figura anche lo Stato Italiano.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Val D'Arda

NOTIZIE CORRELATE