Ufficiale della Repubblica

Travolta dal trattore per salvare una bimba, a Giovanna Covati riconoscimento del presidente Mattarella

20 dicembre 2019

Col suo corpo fece scudo a una bambina che stava per essere travolta da un trattore: la piccola, Caterina, si salvò, mentre la donna, Giovanna Covati, 58 anni, notaio di Piacenza, riportò gravissime ferite. Oggi, dopo un lungo periodo di cure e riabilitazione, è stata insignita dal presidente Sergio Mattarella come Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.
“Una sorpresa immensa, ma non la merito: non ho fatto nulla di speciale”, è stato il commento di Giovanna Covati.
La donna è stata premiata “per lo straordinario coraggio e altruismo con cui, senza esitazione, ha protetto, con il proprio corpo, una bambina dal violento impatto con un trattore fuori controllo”.

La vicenda risale all’agosto 2018 e accadde in località Le Rocche, sulle colline piacentine di Bobbio. In campagna si stava vendemmiando quando a un certo punto un trattore fuori controllo, senza alcun conducente a bordo, seminò il panico. Il mezzo sbandò nel vigneto in cui si trovavano Giovanna Covati e una bimba. Quando il trattore si avvicinò, la donna si buttò d’istinto su Caterina facendole da scudo mentre il trattore le investiva. Violentissimo l’impatto: la piccola si salvò, mentre Giovanna Covati riportò fratture e lesioni da schiacciamento. In prognosi riservata fu trasportata all’ospedale di Parma, reparto rianimazione. Dopo 50 giorni cominciò la riabilitazione. Il 30 giugno 2019 il Prefetto di Piacenza le ha consegnato il premio “Solidarietà per la vita” Santa Maria del Monte.
Oggi il riconoscimento del Quirinale, assegnato in totale a 32 persone.

L’ELENCO DELLE ONORIFICENZE DEL PRESIDENTE MATTARELLA

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE