Carabinieri

Denaro estorto e un cellulare sfilato dai pantaloni: 18enni nei guai

10 gennaio 2020

E’ stato trovato in possesso di denaro contante sottratto a un giovane per un debito legato alla cessione di droga ed è stato arrestato nei giorni scorsi, dai carabinieri, con l’accusa di estorsione. Nei guai è finito un 18enne residente a Podenzano. Un altro 18enne è stato denunciato per aver colpito al volto un coetaneo ed avergli sfilato dalla tasca un cellulare. E’ accaduto a Sarmato. Il giovane è stato bloccato dai carabinieri poco distante dal luogo dell’accaduto. L’accusa è di rapina.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza