Ritratto di Signora

Indagini sul Klimt, nuovo sopralluogo dei carabinieri alla Ricci Oddi

29 gennaio 2020

Proseguono le indagini per capire chi, come e perché abbia fatto ritrovare il 10 dicembre scorso il Ritratto di Signora di Klimt in una botola all’esterno della galleria Ricci Oddi, da cui fu rubato 23 anni fa. Questa mattina i carabinieri, dopo un incontro alla Banca d’Italia (dove è custodito il capolavoro, riconosciuto originale da un team di esperti nominato dalla Procura), i carabinieri del Ris di Parma e del Nucleo tutela patrimonio artistico sono tornati per ulteriori approfondimenti sul luogo del rinvenimento del quadro, custodito all’interno di un sacco di plastica trovato casualmente dai giardinieri che stavano effettuando alcune manutenzioni.
Sul posto, anche Anna Selleri, uno dei tre periti che hanno decretato l’autenticità del dipinto.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE