Militare ucraino

Sequestrò e violentò una barista, confermata in Appello la pena di 9 anni e 4 mesi

12 febbraio 2020

Sono stati confermati in Corte di Appello a Bologna i 9 anni e 4 mesi di pena per Nicole Istrati, il 36enne militare ucraino di origini romene che era stato condannato in primo grado al tribunale di Piacenza per violenza sessuale e sequestro di persona nei confronti di una barista. Il fatto avvenne nella zona di viale Dante nella la notte tra il 18 e il 19 luglio del 2018, l’uomo fuggì, ma fu catturato a Milano in meno di 30 ore dai carabinieri.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE