Bettola

Assalì un gruppo di profughi: condannato a tre anni e sei mesi

14 febbraio 2020

Tre anni e sei mesi di reclusione: è la pena che dovrà scontare il 29enne di Bettola resosi protagonista il 3 e 4 settembre 2018 di aggressioni verbali e fisiche a sfondo razziale contro un gruppo di richiedenti asilo ospiti di una struttura di accoglienza del paese della Val Nure. Lesioni aggravate, stalking, porto di oggetti atti all’offesa, danneggiamento, violazione di domicilio e tentato incendio (con l’aggravante del movente razziale) sono le accuse mosse all’imputato. Assolti, invece, gli altri due imputati di 39 e 53 anni. Il 29enne dovrà anche risarcire la parte civile con 5mila euro.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE