Tutti negativi al ristorante Bellaria, i titolari: “Felici per noi e per la clientela”

23 Febbraio 2020

Tutti con esito negativo al test sul coronavirus i titolari e dipendenti del ristorante di Rivergaro in località Bellaria dove nei primi giorni di febbraio il “paziente uno”, il 38enne di Codogno ricoverato in serie condizioni da giovedì sera, aveva cenato con l’amico manager della ditta Mae di Fiorenzuola, inizialmente sospettato di essere il portatore iniziale del virus ma poi scagionato completamente dagli esami sugli anticorpi.

I titolari – assistiti in questa vicenda dall’avvocato Perini – ringraziano l’Asl per la velocità e la tempestività dei tamponi e degli esiti; sono contenti di stare bene e soprattutto sono lieti per i propri clienti che hanno mangiato nel loro ristorante in questi giorni e sono altrettanto felici di constatare che il loro locale sia ora certificato come sicuro e salubre al 100%.

Il locale riaprirà mercoledì 26 febbraio.

 

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà