Si aggrava il bilancio a Piacenza: un altro morto e 19 nuovi contagiati. In totale 138 casi

29 Febbraio 2020

Un morto e 19 nuovi contagiati. Si è aggravato nel pomeriggio il bilancio del Coronavirus a Piacenza.
L’assessore regionale alle Politiche per la salute, Raffaele Donini, ha fornito l’aggiornamento sui dati del contagio in Emilia Romagna.
I positivi in regione sono 217: 28 in più rispetto a questa mattina, tra cui i 19 piacentini.
Il bilancio delle province è così composto: 138 casi a Piacenza (il totale odierno è di 49), 35 a Parma, 4 a Reggio Emilia, 22 a Modena, due a Bologna, 1 a Ravenna e 15 a Rimini. Tracciando questo bilancio, si intende non la provincia di residenza delle persone interessate, ma la provincia nella quale è stata fatta la diagnosi.

I morti sono purtroppo saliti a quattro: dopo i due lodigiani deceduti nei giorni scorsi (originariamente ricoverati all’ospedale di Piacenza), non ce l’hanno fatta un 83enne lodigiano ricoverato a Piacenza e una 81enne morta a Parma. Quest’ultima è la prima persona emiliano romagnola morta.

La maggioranza delle persone continua a presentare sintomi modesti e più della metà – 116 – sta seguendo il previsto periodo di isolamento a casa, senza bisogno di ricovero in ospedale. Sono 19 i pazienti asintomatici. I ricoverati – secondo l’aggiornamento di oggi alle 16.00 – sono 86, cui vanno aggiunti 11 pazienti in terapia intensiva.
Complessivamente sono stati effettuati 1.550 tamponi.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà