A Piacenza e Castel San Giovanni

In terapia intensiva triplicati i respiratori per i pazienti gravi da Coronavirus

12 marzo 2020

Medici e operatori sociosanitari dell’ospedale di Piacenza restano in trincea e stanno combattendo una battaglia contro il tempo  per far fronte all’emergenza Coronavirus. Nel reparto di Terapia intensiva di Piacenza e Castel San Giovanni hanno triplicato i respiratori per aiutare i pazienti più gravi colpiti dalla polmonite interstiziale provocata dal Covid-19. Uno sforzo disumano che, da solo, non basta: “Abbiamo toccato con mano la generosità dei piacentini in questi giorni – spiega Matteo Villani, medico rianimatore – vi chiediamo di continuare così e di aiutarci evitando i contatti e rispettando le restrizioni del Governo”. Villani ricorda poi il lavoro di tutti i colleghi che ringrazia con il cuore: “Siamo riconoscenti anche all’equipe infermieristica che, oltre a dimostrare grande professionalità, si sta dedicando a questa lotta con orari e sforzi che vanno ben oltre a quello che viene richiesto”.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza