Alpini in lutto: è “andato avanti” Luciano Palombi, colonna della Sezione

17 Marzo 2020

Il virus maledetto ha portato via con sé anche Luciano Palombi, colonna portante della Sezione alpini di Piacenza. Originario di Travo, viveva in città ed era stato ricoverato in ospedale da pochi giorni finché la situazione è precipitata lunedì 16 marzo.

Palombi aveva 80 anni ed era stato consigliere sezionale per tre mandati, aveva fatto parte del comitato organizzatore dell’Adunata nazionale di Piacenza del 2013. Al recente Raduno del Secondo Raggruppamento si era occupato dell’imbandieramento della città, spesso cucinava per tutti e negli ultimi mesi, insieme ad altre Penne nere, aveva ristrutturato la cucina della sede di via Cremona.

“Era uno di quelli che appariva poco ma faceva tanto, era sempre disponibile – ha commentato commosso il presidente sezionale Roberto Lupi -. Era un grande alpino e un grande uomo, un marito, un padre e un nonno esemplare, era molto attaccato alla sua famiglia e a quella degli alpini. Un atro aspetto molto triste di è quello di non poterlo accompagnare nell’ultimo viaggio”.

Un pensiero che accomuna tutte le Penne nere piacentine.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà