Ordini degli infermieri: “Garantire maschere, schermi e tute a operatori”

19 Marzo 2020

“Devono essere disponibili tutti i presidi di sicurezza per gli operatori: maschere, schermi, tute e non solo”. Il coordinamento regionale degli ordini delle professioni infermieristiche – compreso quello piacentino – ricorda alle istituzioni l’importanza di fornire i corretti strumenti di autotutela agli operatori sanitari. “Si comprendono tutte le difficoltà del momento – riferisce una nota ufficiale – tuttavia è strategico per il mantenimento del servizio sanitario avere il personale presente e naturalmente in salute. Pertanto è necessario che si adottino tutte le misure per raggiungere questo obiettivo. Se il personale sanitario si ammala, oltre a venir meno il servizio, si contagia anche la popolazione”.

“Indubbiamente vi è stata una iniziale sottovalutazione di questa patologia, tuttora si contano numerosi operatori colpiti – proseguono gli ordini professionali infermieristici – alcuni sono in quarantena e altri deceduti. I tamponi devono essere effettuati quando un operatore viene a contatto con un soggetto a rischio e non solo quando diventa sintomatico, perché altrimenti il soggetto diventa un diffusore della malattia. Apprendiamo positivamente della volontà di effettuare un maggior numero di esami ma occorre un’adeguata organizzazione per effettuarli nonché una risposta celere: dobbiamo conservare le forze in campo che sono preparate e professionali”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà