Coronavirus

La luce in fondo al tunnel è lontana ma si intravede. Piacenza ad un passo dai 400 morti

26 marzo 2020

Potrebbe essere oggi, giovedì 26 marzo, la giornata in cui Piacenza rischia di tagliare il tristissimo record di 400 morti per Covid-19. Dopo i 23 decessi di ieri, città e provincia piangono infatti ben 393 piacentini che si sono arresi alla furia del Coronavirus che, nonostante un cautissimo ottimismo circa l’andamento dei contagi, prosegue a mietere vittime con inquietante regolarità alle nostre latitudini.

In moderato miglioramento anche la situazione legata agli accessi al pronto soccorso, anche se medici e infermieri sono ancora sottoposti a un super lavoro che potrà essere soltanto mitigato dall’arrivo di sette nuovi medici per l’ospedale di Piacenza. A breve se ne aggiungeranno altri dopo la chiamata nazionale aperta dal Governo per reperire ulteriori professionisti da destinare alle zone più “calde” interessate dal contagio.

Ad oggi, sono 2.122 le persone positive da Coronavirus, anche in questo caso si tratta di primato in regione.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza