A Piacenza

Maltratta la madre e poi colpisce i carabinieri: in manette 36enne

30 marzo 2020

Un 36enne piacentino è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia, violazione di un provvedimento del giudice, minaccia, violenza e resistenza a pubblico ufficiale. L’episodio si è verificato nella serata di sabato 28 marzo a Piacenza.

L’uomo, che risiede fuori città, in evidente stato di ebbrezza alcolica, ha violato il decreto anticoronavirus e il divieto di avvicinamento all’abitazione dei genitori. Una volta all’interno ha maltrattato la madre. Allertati da una chiamata al 112, i militari sono interventi sul posto.

All’arrivo dei carabinieri, l’uomo ha inveito anche contro di loro, minacciandoli e colpendoli. Il 36enne è stato in seguito sottoposto agli arresti domiciliari.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza