Medici e infermieri militari per la residenza protetta Albesani

02 Aprile 2020

Un ufficiale medico e tre sottufficiali infermieri sono stati inviati a dare man forte al personale della casa residenza protetta Albesani di Castel San Giovanni. Oggi, giovedì 2 aprile, è previsto l’arrivo di altri tre, tra medici e infermieri militari, che si uniranno ai colleghi dell’Esercito. I sette medici e  infermieri militari supporteranno il personale di Albesani a Castel San Giovanni e dell’ex Andreoli di Borgonovo. Entrambe  fanno capo ad Asp Azalea e per entrambe la sindaca di Castel San Giovanni, e presidente della Conferenza Territoriale Socio Sanitaria Lucia Fontana, aveva chiesto tramite il Prefetto un aiuto dato lo stato di forte criticità in cui versano le strutture protette valtidonesi e più in generale di tutta la provincia.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà