Spesa a domicilio, farmaci e compagnia. I servizi attivi di Auser Piacenza

06 Aprile 2020


Sono decine e decine tutti i giorni gli interventi sociali di aiuto ai più deboli che il volontariato organizzato da Auser Piacenza, in collaborazione con parrocchie, istituzioni e semplici cittadini, porta a termine nel nostro territorio quotidianamente.

In Valtidone, a Ziano, è attivo un gruppo di volontari organizzato dal Comune, “Abbracciamo Ziano”, per cittadini che hanno necessità di consegne a domicilio. Il servizio di consegna dei medicinali è organizzato con il centralino telefonico dai volontari Auser con Chiara Pagliassotto (347.2713378 e 0523.868470). Per la compagnia telefonica, sempre a Ziano, è attivo il servizio “Chiamate Bruno” dalle 10.00 alle 20.00 al numero 379.1108231.

A Castel San Giovanni è stato potenziato il Filo d’Argento con i volontari sotto i 65 anni di età. Anche qui, è possibile ricevere spesa, medicinali a casa o avere un po’ di compagnia chiamando il numero 0523/884575.

A Fiorenzuola, è attivo da un anno il progetto in rete “Io non ho paura”, coordinato dalla parrocchia, che procede alla spesa a domicilio con giovani volontari che svolgono il servizio. Nel Comune capoluogo, a Piacenza, Auser è attivo con il coordinamento di Giovanni Zordan e i giovani volontari per il supporto logistico e spostamenti, con un mezzo a disposizione per le emergenze e per la spesa e la consegna a domicilio di farmaci. In questo progetto dell’emergenza Covid a Piacenza sono impegnati 11 volontari. A Piacenza, inoltre, con Ordine dei Medici e il presidente Augusto Pagani, Auser ha attivato un filo diretto con medici volontari. Per attivare il servizio è sufficiente chiamare Cesarina Armani 340.4885389 o Giovanni Zordan al numero 342.0400778.

Sul fronte delle donazioni ieri Auser Piacenza ha donato 2.500 euro all’ospedale di Piacenza e sta contribuendo, a Fiorenzuola, alla raccolta fonda per Rsa Prospero Verani.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà