Coronavirus

A Lugagnano e Rustigazzo la spesa si fa in ordine alfabetico

16 aprile 2020

Il sindaco di Lugagnano Antonio Vincini, mercoledì 15 aprile, ha emanato un’ordinanza in cui impone la spesa in ordine alfabetico per evitare assembramenti. Gli esercizi commerciali interessati dal provvedimento sono Coop Alleanza 3.0 di Lugagnano e il negozio Boiardi Gabriele della frazione Rustigazzo.

“Ci sono state segnalate lunghe code dalla Protezione civile che monitora la situazione sul nostro territorio e così abbiamo avvisato i gestori dei due esercizi che si sono dichiarati d’accordo con la soluzione che abbiamo proposto, ovvero quella di scaglionare gli ingressi in ordine alfabetico – ha spiegato il sindaco Antonio Vincini. Sono cinvinto che quando le persone si abitueranno alle nuove modalità sarà un vantaggio per tutti perchè si eviteranno lunghe code”.

Ecco il testo dell’ordinanza

“Avvista l’opportunità di porre in essere misure di limitazione dell’accesso delle due attività commerciali presenti sul territorio, Coop Alleanza 3.0 nel capoluogo e Boiardi Gabriele & C. snc nella frazione di Rustigazzo, dove l’approvvigionamento avviene autonomamente (sotto forma di self service) e dove viene segnalata un’affluenza molto elevata di persone, dovendo servire anche cittadini provenienti dai comuni limitrofi di Morfasso e Vernasca;

IL SINDACO ORDINA Con decorrenza immediata e fino al 3 maggio 2020, fermo restando le misure statali e regionali vigenti:

L’accesso presso gli esercizi commerciali Coop. Alleanza 3.0 e Boiardi Gabriele & C. snc dovrà avvenire esclusivamente mediante il seguente ordine alfabetico del cognome del capofamiglia:

– lunedì e giovedì dalla lettera  “A” alla lettera “E”

– martedì e venerdì dalla lettera “F” alla lettera “O”

– mercoledì e sabato dalla lettera “P” alla lettera “Z”

– domenica nessun vincolo

Non è consentito utilizzare più di una lettera all’interno dello stesso nucleo familiare.

Sono esentati dall’osservanza della turnazione alfabetica:

–  coloro che godono dei benefici di cui alla Legge n. 104/1992 art. 3 comma 3 (Titolare o chi lo assiste);

– personale sanitario;

– personale Forze dell’ordine;

– personale protezione civile.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Val D'Arda