Coronavirus

Dalla Cina donazione di mascherine e tute alla Croce Rossa di Piacenza

21 aprile 2020

Una donazione speciale è arrivata direttamente dalla Cina alla Croce Rossa di Piacenza. Grazie all’interessamento di due aziende piacentine: Nordmeccanica e Bolzoni, ieri pomeriggio, 20 aprile, presso la sede di viale Malta, sono state consegnate 500 mascherine Ffp2, oltre un centinaio di tute di categoria 3 e 10.500 mascherine chirurgiche per affrontare l’emergenza Coronavirus. “Avevamo chiesto aiuto a Nordmeccanica, spiegano i responsabili di Croce Rossa, per aprire un canale di importazione di DPI in Cina ma ciò che abbiamo ricevuto è andato al di là delle nostre aspettative. Grazie al coinvolgimento di Joanne Yang, compagna dell’amministratore delegato e presidente della Bolzoni Spa, Roberto Scotti, è stata promossa una raccolta fondi in Cina, tramite una fondazione che supporta i centri per disabili. La donna, grazie ai contributi ricevuti da amici italiani, cinesi, americani e tedeschi ha raccolto migliaia di euro coordinando l’acquisto e la spedizione direttamente da una ditta produttrice cinese che, a sua volta, ha deciso di contribuire donandoci il doppio della fornitura prevista”. Gli ausili sono arrivati in una settimana grazie all’aiuto di tutto il personale coinvolto. Alla consegna erano presenti anche Alfredo Cerciello di Nordmeccanica e Roberto Scotti di Bolzoni che hanno contribuito a creare questa task force.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE