A Monticelli

Falsifica ricette per acquistare farmaci oppiacei: denunciato

29 aprile 2020

 

I carabinieri della Stazione di Monticelli d’Ongina hanno denunciato un uomo di 58anni, residente in provincia di Piacenza, disoccupato e incensurato, per falsità materiale in certificati commessa da privato. Tra i mesi di marzo e aprile l’uomo ha acquistato in varie farmacie della Bassa piacentina 300 bustine di un oppiaceo utilizzato per scopi analgesici ma anche per sintetizzare una sostanza stupefacente artigianale molto diffusa nel mondo giovanile. Il 58enne esibiva ai farmacisti ricette falsificate del proprio medico curante che era all’oscuro di tutto.  I militari di Monticelli d’Ongina, in casa – nella scarpiera – e nell’auto del 58enne, hanno trovato 41 scontrini per l’acquisto del farmaco, 11 ricette falsificate, tutte datate nel mese di aprile 2020 e con firma apocrifa del medico curante, e numerosi involucri già utilizzati dello stesso farmaco.

Tutto il materiale rinvenuto è stato sequestrato e l’uomo è stato denunciato per falsità materiale in certificati.

 

Un 36enne è stato fermato nella notte tra il 28 e il 29 aprile sulla Statale 45 dai carabinieri di Rivergaro impegnati nei controlli sul rispetto del decreto anticoronavirus. Il 36enne visibilmente ubriaco è stato sottoposto all’alcoltest risultato tre volte oltre il limite. E’ stato dunque denunciato per guida in stato di ebbrezza, sanzionato per il mancato rispetto del decreto, la patente è stata ritirata e il mezzo sequestrato.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE