Edifici scolastici e comunali

Piacenza, affidati lavori di riqualificazione per oltre un milione di euro

19 maggio 2020


Al termine delle procedure di gara, sono stati assegnati in questi giorni i due lotti (del valore complessivo di un milione e 100 mila euro) per lavori di manutenzione straordinaria e adeguamento di edifici comunali e fabbricati scolastici. Si tratta, nel complesso, di 18 interventi migliorativi e di riqualificazione, con particolare attenzione agli aspetti della sicurezza e della conservazione del patrimonio edilizio esistente. Tutti i lavori programmati verranno eseguiti, a partire già dai prossimi mesi, tra il 2020 e il 2021.

Il lotto A prevede interventi su 9 scuole cittadine:
– Scuola Calvino: rifacimento e adeguamento dell’impianto fognario dell’edificio principale e palazzina;
– Scuola di Sant’Antonio: sostituzione pavimentazione spazi comuni, disimpegni, corridoi, locali di servizio e nelle aule al piano rialzato e al piano primo dell’edificio principale. Rifacimento della condotta fognaria di scarico della scuola;
– Scuola Pastore di Mucinasso: rimozione e rifacimento della pavimentazione esterna presente sulla rampa di accesso al piano rialzato e nella parte retrostante la mensa;
– Scuola S.Lazzaro (via Emilia Parmense): revisione e restauro delle porte con sverniciatura e finitura a legno;
– Scuola Alberoni: interventi di riqualificazione su serramenti del fabbricato principale, rifacimento dei vialetti del giardino della scuola materna, ripristino delle finiture in alcune aule con sostituzione delle pavimentazioni e nuove tinteggiature; sostituzione apparecchi illuminazione della palestra;
– Scuola Carella (Via Labò): rifacimento dell’impermeabilizzazione del tetto, a completamento di intervento precedente, con lo spostamento e ricollocamento dei pannelli fotovoltaici;
– Scuola Nicolini (Via Landi): completamento delle finitura delle facciate;
– Scuola Farnesiana (Via Caduti Sul Lavoro): rifacimento delle coperture delle piane con rimozione delle guaine esistenti;
– Asilo Girotondo (Via Don Dieci): posizionamento di pannelli modulari fonoassorbenti nello spazio centrale e nelle due sezioni più grandi.

Per quanto riguarda invece gli edifici comunali, il lotto B prevede:
– Palazzo Mercanti di Piazza Cavalli: interventi di manutenzione su cavedi e risanamento scarichi;
– Palazzo Gotico: manutenzione degli impianti antincendio
– Auditorium Sant’Ilario (Via Garibaldi): revisione dell’impianto audio;
– Biblioteca Comunale (Via Carducci): interventi vari di riqualificazione a completamento dei lavori svolti negli anni passati. Nello specifico, nella parte nord ovest del chiostro del cortile Grande, già ospitante la biblioteca dei ragazzi, grazie alla demolizione di due pareti si realizzerà un unico ambiente. Saranno inoltre adeguati gli scarichi dei bagni posti vicino alla mediateca e sarà sostituito il quadro della cabina di trasformazione;
– Santa Maria di Campagna: revisione lattonerie e restauro decorazioni e affreschi;
– Cascina Montecucco (Strada Agazzana): messa in sicurezza della copertura e delle facciate dell’edificio;
– Cà Torricelle (Strada Valnure): adeguamenti e manutenzioni degli impianti antincendio
– Uffici Servizi Sociali di Via Martiri della Resistenza: realizzazione di tre nuovi uffici singoli al primo piano attraverso il posizionamento di pareti in cartongesso; adeguamento dell’impianto elettrico.
– Ufficio Manutenzione di Via Millo: rimozione coperture in amianto, sostituite con lastre in fibrocemento.

“E’ un piano di interventi molto ampio e corposo – commenta l’assessore ai lavori pubblici Marco Tassi – che permetterà di riqualificare diversi edifici comunali e ben nove scuole, ponendo la massima attenzione per la sicurezza dei fabbricati e dei loro fruitori e garantendo il mantenimento nel tempo del patrimonio edilizio esistente. Tutti i lavori programmati, e contenuti nei due lotti, sono frutto di un prezioso confronto con chi utilizza e frequenta questi edifici, andando a risolvere le problematiche che ci sono state evidenziate e permettendo di avere fabbricati più belli, fruibili e sicuri”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE