Il Comune implementa l’erogazione dei servizi online e su appuntamento

19 Maggio 2020

Con l’avvio della nuova fase di gestione dell’emergenza sanitaria, gli sportelli polifunzionali Quic del Comune di Piacenza implementano la propria attività di servizio alla cittadinanza. Le istanze e richieste possono essere presentate online e in formato digitale, inviando i relativi moduli – scaricabili dalla pagina web www.comune.piacenza.it/quic – all’indirizzo [email protected] Contattando, in orario di apertura, i numeri 0523-492536/2966/2492, o scrivendo a [email protected] , è possibile ottenere il supporto alla compilazione, oltre a tutte le informazioni sulle procedure di restituzione, in via telematica, dei moduli stessi, corredati di firma dell’utente.

Nell’ottica della crescente semplificazione e immediatezza delle procedure, è stato inoltre avviato un processo di riorganizzazione della modulistica che, grazie all’abbinamento con appositi numeri identificativi, consentirà di individuare più facilmente il modulo necessario alle proprie esigenze, scaricandolo online o, previo contatto telefonico, ritirandolo in un’area self-service all’ingresso del Quic. E’ possibile, rivolgendosi ai recapiti citati, prendere appuntamento per il rinnovo delle carte d’identità, con priorità ai documenti già scaduti: il servizio è ancora erogato in forma ridotta, ma non più limitato ai soli casi di urgenza, ricordando che rimane comunque prorogata al 31 agosto (fatta eccezione per l’espatrio) la validità dei documenti. Si può inoltre fissare l’appuntamento per il riconoscimento che completa l’attivazione delle credenziali Spid, l’identità pubblica digitale che dà accesso a numerosi servizi on line di diversi enti pubblici, nonché al fascicolo sanitario elettronico.

Restano disponibili solo su appuntamento, sempre rivolgendosi ai recapiti indicati, i servizi di autentica di firma, copia e foto, riconsegna e rilascio dei tesserini venatori, distribuzione di certificati non presenti sul portale Internet comunale. Gli sportelli sono operativi il lunedì, martedì e giovedì dalle 8.15 alle 17, il mercoledì e venerdì dalle 8.15 alle 13.30, il sabato dalle 8.15 alle 12.30.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà