Le proteste dei sindaci

“Regione Lombardia non risponde”. Castelvetro-Cremona ancora vietato

22 maggio 2020

Il sindaco di Castelvetro, Luca Quintavalla, l’ha definita “una telenovela”, mentre i sindaci di Casalmaggiore e Cremona “un controsenso”.

Ad oggi è infatti consentito attraversare in lungo e in largo l’intera regione, ma non percorrere quei pochi chilometri che separano la Lombardia dall’Emilia Romagna, dove migliaia di persone hanno affetti o interessi lavorativi. Nonostante i primi cittadini dei territori coinvolti si siano mossi per tempo, scrivendo ad Attilio Fontana di riaprire il confine con l’Emilia dopo la fine del lockdown, il governatore della Regione Lombardia non ha ancora fornito una vera e propria risposta.

La questione è divenuta ancor più importante per i “pendolari del Po” dopo che la Regione Emilia Romagna ha annunciato il via libera agli spostamenti tra regioni ma solo tra comuni confinanti e per ritrovare i congiunti, cioè i parenti e le persone con cui si hanno legami stabili.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Provincia