Cento giorni di crisi economica. “Le nostre aziende rinasceranno”

31 Maggio 2020

 

Il lockdown imposto per contrastare la diffusione del Coronavirus, ha creato inevitabili ripercussioni sul tessuto economico piacentino. Alcuni settori, come quello del turismo e del commercio sono in ginocchio, altri si stanno riprendendo. “In questi mesi abbiamo avuto modo di conoscere le potenzialità delle nostre aziende – spiega Francesco Rolleri, presidente di Confindustria Piacenza – sono fiducioso e ottimista perché c’è stata una ripresa delle imprese positiva. E’ il momento del coraggio e dell’equilibrio. Le decisioni che prenderemo in queste settimane andranno ad influenzare il cammino dei prossimi anni”. Confindustria ha vissuto un momento molto difficile con la morte del proprio direttore Cesare Betti, scomparso proprio a causa del Covid-19. “Non potrò mai dimenticare i momenti trascorsi assieme, l’ho visto a cena prima che si ammalasse e stava bene, è un dolore personale molto forte – racconta Rolleri – ma proprio partendo da questi dolori, come si fa nelle famiglie, possiamo ritrovarci più uniti per affrontare insieme il futuro”.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà