Il diacono Fossati

Cento giorni di dolore silenzioso: “Sepolture ogni mezz’ora”

31 maggio 2020

La definisce una “catena di montaggio del dolore”. Il diacono Sergio Fossati, assistente spirituale del cimitero urbano di Piacenza, ricorda tutti i defunti che ha benedetto in questi cento giorni di dolore silenzioso. E non può dimenticare i “volti lacerati dal dolore” dei pochi familiari presenti ai funerali. “Nel periodo di massima allerta da Coronavirus – ricorda – c’era una tumulazione ogni mezz’ora, a porte chiuse e senza parenti. Le bare venivano chiuse subito, togliendo agli affetti la possibilità di dare un ultimo saluto alle vittime del Covid”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE