La scia di morte ha arrestato la corsa ma a Piacenza “il virus è ancora in circolazione”

01 Giugno 2020

La notizia di una nuova giornata caratterizzata da nessuna vittima da Covid-19 è stata parzialmente offuscata dalla brusca e pesante impennata del numero di nuovi contagiati. Se infatti il numero complessivo delle vittime rimane fermo alla cifra di 946 persone, numeri che fanno comunque tremare i polsi, i residenti nel nostro territorio entrati in contatto con il Coronavirus sono ora 4.487. Si tratta di un incremento di dieci unità per il quale sono stati tanti a sollevare timori legati a possibili conseguenze dall’allentamento delle misure anti-contagio.

Sempre nel pomeriggio di ieri, l’Azienda Usl di Piacenza ha diramato un comunicato attraverso il quale, non solo ha rimarcato come “il virus sia ancora in circolazione”, ma ha spiegato la natura e lo stato di salute dei nuovi positivi. Lo ha fatto lo stesso direttore generale Luca Baldino specificando come per la metà dei casi si tratti di anziani residenti in strutture di cura, individuati attraverso l’intensificazione degli esami volti a scovare i portatori, seppur asintomatici, della malattia. E di asintomatici si tratta nei restanti cinque casi che riguardano persone comunque non ricoverate in ospedale, ma in quarantena all’interno delle loro abitazioni.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà