Immatricolazioni in salita

Cattolica: pronti 300mila euro per trasmettere in diretta le lezioni. Nuovo corso di laurea

19 giugno 2020

Lezioni on line, esami a distanza, webinar. Anche i docenti e studenti dell’università Cattolica di Piacenza si sono dovuti adeguare, dimostrando capacità di adattamento, al cambiamento subito dal mondo della scuola negli ultimi mesi a causa dell’emergenza Coronavirus. Un impegno premiato dalle immatricolazioni come spiega il direttore dell’ateneo piacentino Mauro Balordi: “I numeri sono in linea con l’anno scorso e vanno oltre ogni più rosea aspettativa”. Negli ultimi venti giorni sono stati sostenuti 200 esami: “Si è svolto tutto a distanza. I nostri uffici non si sono mai fermati e i nostri insegnanti si sono adeguati velocemente alle nuove esigenze” – racconta Balordi.

FUTURO:
La Cattolica guarda già a settembre e ha messo sul piatto un investimento di ben 300mila euro, solo per la sede di Piacenza, per adeguare tutte le aule e poter trasmettere in diretta streaming le lezioni, con una qualità audio e di immagini di altissimo livello. “E’ difficile prevedere come evolverà nei prossimi mesi la situazione determinata dal Covid-19 – spiega Balordi – ma è certo che l’anno accademico 2020-21 si svolgerà regolarmente. “Tutto il possibile in presenza, tutto il necessario da remoto”, è il motto di #eCatt, il nuovo piano che prevede una modalità didattica integrata tra fruizione tradizionale delle lezioni, con presenza in aula di studenti e docenti e diffusione digitale”. Per la realizzazione del piano, in tutte le sedi, sono state messe a disposizione risorse finanziarie per 3,5 milioni di euro.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE