Romeno di 35 anni

Picchiò la compagna e minacciò di far esplodere il palazzo: a processo

23 giugno 2020

Si è aperto ieri, 22 giugno, il processo per il 35enne romeno che (dopo aver bevuto un paio di bottiglie di spumante) avrebbe picchiato la compagna per poi barricarsi in casa, cercando di far esplodere il palazzo dove abitava tagliando il tubo del gas e spruzzandoci sopra il contenuto di una bomboletta spray.

Il fatto era avvenuto la sera dello scorso 28 novembre in una palazzina in strada Valnure. L’imputato è stato chiamato a rispondere di maltrattamenti, resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento ad un’auto della polizia, tentato incendio e rovina di edificio. Inizialmente era stato accusato anche di tentata strage, ma questo reato è stato poi archiviato.

I DETTAGLI SUL QUOTIDIANO LIBERTÀ IN EDICOLA 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE