Volontari alla Maturità per sensibilizzare sulle norme anticontagio

25 Giugno 2020

II volontari piacentini della Croce Rossa sono presenti in dieci scuole superiori della provincia di Piacenza, per verificare e informare sulle corrette prassi di prevenzione e contenimento del contagio da Covid-19.

È una Maturità diversa e molto particolare quella che stanno sostenendo da mercoledì 17 giugno 2020 gli studenti piacentini, con un’organizzazione scrupolosa delle sedi di esame e dell’organizzazione delle aule. “In questo momento storico così speciale, il Comitato di Piacenza con i suoi operatori e operatrici – sia soci che temporanei – assieme all’Ispettorato del Corpo delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa hanno voluto supportare gli istituti del territorio, stando a fianco dei docenti, del personale scolastico e dei maturandi, per garantire un corretto svolgimento degli esami nel rispetto delle indicazioni anti contagio. Un’iniziativa per dare un volto più umano alle regole di distanziamento interpersonale, fornendo al contempo un servizio di prevenzione utile alla comunità” si legge nella nota. Dopo una specifica formazione online, da mercoledì scorso il personale volontario della Croce Rossa Italiana sta presidiando gli istituti al fine di aumentare la garanzia dei livelli di sicurezza per lo svolgimento degli esami in presenza.

La collaborazione è stata definita dalla Convenzione per il Supporto delle istituzioni scolastiche per lo svolgimento degli esami di Stato, un accordo siglato tra Cri e Miur a livello nazionale. Giovanni Buttafava, referente per le attività Cri-Miur afferma: ”Insieme a tutto lo staff organizzativo dell’iniziativa auguriamo ai maturandi di svolgere al meglio e con la giusta serenità la prova d’esame”.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà