A Piacenza sorgerà una maxi terapia intensiva: “Pronti al ritorno del virus”

16 Luglio 2020

Un nuovo reparto di terapia intensiva da oltre 1.300 metri quadrati sorgerà al terzo piano dell’ospedale di Piacenza, nel blocco A. In questi giorni il cantiere procede a ritmo spedito, nell’ottica di creare più spazi per contenere l’eventuale ondata di Covid nella stagione autunnale.

“L’intervento ha un costo di circa un milione e mezzo di euro – spiega il direttore sanitario dell’Asl Guido Pedrazzini – ci stiamo così attrezzando per il potenziale ritorno della pandemia”. L’aumento dei locali destinati ai pazienti in gravi condizioni respiratorie dovrà comportare anche un incremento del personale sanitario? “In parte sì – risponde il referente dell’Asl – anche se una larga fetta di operatori già in forza all’azienda verrà formata per lavorare in questo reparto”. I tecnici realizzeranno una quarantina di posti letto adattabili a più funzioni, sulla base dell’esigenza riscontrata dallo staff medico.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà