Nessun decesso e un solo contagiato in più, epidemia stabile

22 Luglio 2020

Il Coronavirus continua a rallentare nella provincia di Piacenza. Nessun nuovo decesso e un contagiato in più rispetto a ieri. Questo il bilancio del bollettino quotidiano emanato dalla regione Emilia Romagna. Le vittime restano 967 e i positivi accertati  4.578.

DATI REGIONALI – Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 29.295 casi di positività, 57 in più rispetto a ieri, di cui 41 persone asintomatiche individuate nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. La gran parte dei nuovi contagi sono riconducibili a focolai o a casi già noti e molti da persone rientrate dall’estero. Numerosi da Paesi extra Schengen, sui quali la Regione ha deciso controlli più stringenti, a partire dal doppio tampone nel periodo dell’isolamento obbligatorio. Un’azione di prevenzione che sta portando a individuare positivi asintomatici, intervenendo subito su situazioni potenzialmente a rischio. I guariti salgono a 23.689(+27): l’81% dei contagiati da inizio crisi.

CONTAGI E DECESSI – Purtroppo, si registrano due nuovi decessi: 1 in provincia di Bologna, 1 in quella di Rimini. Questi i nuovi casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 4.578 a Piacenza (+1), 3.751 a Parma (+4 ), 5.061 a Reggio Emilia (+3, di cui 3 sintomatici), 4.064 a Modena (+12 di cui 3 sintomatici), 5.168 a Bologna (+ 9, di cui 4 sintomatici); 416 a Imola (+10, di cui 4 sintomatici),1.076 a Ferrara (+6, di cui 1 sintomatico); 1.134 a Ravenna (+ 1, di cui 1 sintomatico), 976 a Forlì (+1 ), 823 a Cesena (invariato) e 2.248 a Rimini (+10).

© Copyright 2021 Editoriale Libertà