Località Filippazzi

A Coli, ecco il primo monumento dedicato alle vittime del Covid

28 luglio 2020

Il primo monumento alle vittime del Covid-19 sarà nel cuore della Valtrebbia: domenica pomeriggio il crocifisso che si regge sul mondo – perché nessuna vittima del virus sia dimenticata – sarà benedetto alla tradizionale Festa della Madonna di Fatima, in ricordo, in particolare, di don Mario e don Giovanni Boselli.

Un crocifisso, progettato e realizzato dall’artista Stefano Villaggi, con Francesca Bonomini per le oltre mille croci in più nei cimiteri, portate lì senza onori dalla devastante epidemia del Covid-19. Un crocifisso che richiama volutamente quello davanti al quale papa Francesco aveva pregato alla fine di marzo, solo in piazza San Pietro a Roma, chiedendo la fine della pandemia. Un crocifisso traforato, perché si intraveda la luce, dall’altra parte del dolore, la luce di un luogo definito “santo” come Filippazzi di Perino, 800 metri sul livello del mare, comune di Coli.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE