Dal 14 settembre

Ripartenza scolastica, l’sos: “A Fiorenzuola serve un rinforzo di bidelli”

10 agosto 2020

“Senza sedici bidelli in più, la ripartenza scolastica sarà davvero problematica”. A lanciare l’appello è Claudia Pavesi, preside dell’istituto comprensivo di Fiorenzuola, che raggruppa le scuole elementari, medie e superiori della zona. “L’aggiunta di personale è fondamentale per tutte le operazione di igienizzazione, pulizia e vigilanza sugli studenti richieste dalle normative contro il Coronavirus. In vista della ripartenza delle lezioni del 14 settembre, oltre ai bidelli – prosegue la dirigente – l’istituto comprensivo di Fiorenzuola ha richiesto anche altre quattro impiegate amministrative, l’adeguamento dei docenti per l’infanzia e l’integrazione di insegnanti per la creazione di una o due classi in più”. La preside, inoltre, comunica che “la scuola elementare di Fiorenzuola potrà contare su nuovi spazi ricavati nell’ex liceo scientifico del paese, grazie all’intervento dell’amministrazione comunale”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Val D'Arda

NOTIZIE CORRELATE