Dopo le proteste

Divieto di sedersi sulle scalinate, il vicesindaco: “Cartelli non necessari”

12 agosto 2020

“Molti cittadini apprezzano l’ordinanza, perché restituisce ordine alle zone del centro storico”. Così il vicesindaco Elena Baio replica alle proteste contro la nuova misura comunale che vieta di sedersi sulle scalinate di Duomo, basilica di San Francesco, portici di palazzo Gotico, piazzetta Pescheria, piazzetta Plebiscito e nella rientranza di via San Siro in prossimità dell’accesso alla galleria del cinema Politeama. Diversi piacentini chiedono infatti di affiggere i cartelli con il divieto ben visibile. “Ma in questo momento non è possibile installare la segnaletica – replica il vicesindaco – non ce n’è la necessità. L’ordinanza è stata pubblicizzata su vari canali di comunicazione, compresi i mezzi d’informazione”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE