Trasporto studenti, servono almeno 30 bus per il nuovo anno scolastico

01 Settembre 2020

Doveva essere la quarta e ultima Conferenza dei servizi dedicata alla scuola prima dell’avvio del nuovo anno ma, a causa delle incognite ancora da chiarire, la vicepresidente della Provincia, Paola Galvani e i dirigenti scolastici degli istituti piacentini si incontreranno di nuovo prima del 14 settembre, giorno in cui per tutti suonerà la prima campanella.

Galvani ha espresso preoccupazione per l’incertezza che regna ancora sull’organizzazione del nuovo anno scolastico.

Al centro dell’incontro di ieri, lunedì 31 agosto, al quale hanno partecipato anche i dirigenti di Tempi Agenzia, c’era il nodo dei trasporti. “Se la capienza sarà ridotta all’80 percento saranno necessari 30 nuovi mezzi” ha specificato Galvani.
Nelle prime settimane l’orario per molti istituti sarà ridotto a causa della carenza degli organici. “I dirigenti hanno fatto presente che il personale sarà ridotto di un paio di unità”.

Nella serata di lunedì 31 agosto è stato trovato l’accordo nazionale sulle linee guida per i trasporti, che prevede capienza massima all”80% sui bus, separatori e dispenser a bordo. Sarà possibile arrivare al 100% per le distanze inferiori ai 15 minuti.

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà