Castel San Giovanni

I lavoratori della centrale Enel in sciopero: “L’azienda ci ascolti o bloccheremo l’impianto”

28 settembre 2020

“L’azienda deve ascoltare le nostre ragioni altrimenti siamo pronti a bloccare nuovamente la centrale”. I lavoratori della centrale Enel Amaldi di Castel San Giovanni hanno incrociato le braccia e, cosa che non succedeva da anni, hanno scioperato fermando di fatto l’impianto. Denunciano carenze di personale a discapito della sicurezza. “L’azienda vuole fare la transizione energetica a costo zero, scaricando gli oneri sulla pelle dei lavoratori”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Val Tidone

NOTIZIE CORRELATE