L’allarme dell’Asl: “La ripresa del Covid è chiara”. Nuovo punto tamponi all’Expo e un’altra struttura per la quarantena

14 Ottobre 2020

Dopo le preoccupazioni già manifestate nelle scorse settimane, dal direttore generale dell’Ausl di Piacenza Luca Baldino oggi è arrivato un vero e proprio allarme per la crescita dei contagi da Coronavirus nel nostro territorio. “C’è stato un peggioramento in tutti gli indicatori – ha detto – e siamo in presenza di una ripresa, i segnali ora sono molto chiari. Fortunatamente l’attività di sorveglianza sta funzionando: nella nostra provincia non ci sono code lunghe per i tamponi, al massimo 90 minuti come in altre zone d’Italia. Stiamo lavorando per aprire un altro punto tamponi a Piacenza Expo, molti vengono effettuati a domicilio da Usca e infermieri. Inoltre – ha aggiunto Baldino – stiamo potenziando il personale dell’Igiene pubblica per il contact tracing. E per quanto riguarda le strutture per le quarantene, oltre a San Polo (19 persone) e Cortemaggiore (7), stiamo attivando Calendasco e ne stiamo predisponendo un’altra. Non dormiamo sonni tranquilli, oggi la battaglia più importante è cercare di bloccare il contagio”.

La situazione epidemiologica

© Copyright 2021 Editoriale Libertà