Riqualificazione

Campi gioco, aree sgambamento e vie alberate: al via i lavori

15 ottobre 2020

Partiranno ufficialmente lunedì prossimo, 19 ottobre, con conclusione prevista per la metà di febbraio del 2021, i lavori di riqualificazione dei campi gioco e delle aree comunali di sgambamento cani, oltre che interventi su alberature di strade e vie della città, con un progetto complessivo assegnato al “Consorzio Alpi”, che ha al suo interno individuato Hw Style come impresa esecutrice.

“Si tratta di un piano molto articolato – commenta l’assessore all’ambiente, Paolo Mancioppi – che permetterà di riqualificare entro la fine dell’inverno le aree gioco comunali, sostituendo i giochi più ammalorati e ovviando a situazioni di degrado e pericolo. Anche le aree di sgambamento cani saranno oggetto di interventi di sistemazione, oltre alla realizzazione di una nuova area in località Giarona come più volte richiesto dai cittadini. Infine, il progetto prevede anche la sistemazione di diversi viali e strade alberati, con nuove piantumazioni, ad esempio in viale Beverora. Il piano è frutto di un attento lavoro preventivo di ricognizione da parte degli uffici, sulla base del quale ora diamo avvio a questo piano di interventi che permetterà di avere, prima dell’inizio della stagione primaverile, un patrimonio comunale di campi gioco e aree sgambamento completamente riqualificato, fruibile e sicuro per i cittadini. Oltre a questo, interverremo sulle alberature in diverse parti della città, prestando particolare attenzione ai viali e alle vie dove per motivi di sicurezza si è dovuto nei mesi scorsi procedere con delle rimozioni”.

Il piano messo a gara ha avuto un’ulteriore offerta migliorativa da parte del “Consorzio Alpi” sia dal punto di vista della fruibilità delle aree interessate, sia sotto l’aspetto dell’impatto ambientale. In questo senso, verranno, infatti, installati giochi che dovranno rispettare i criteri ambientali previsti dalla normativa oltre alla previsione di un incremento di giochi inclusivi. Il cronoprogramma, in questo ambito, prevede come primo intervento la sistemazione e riqualificazione della recinzione del campo giochi del Faxall. Sulle aree di sgambamento cani, invece, si procederà da subito con la realizzazione di una nuova area alla Giarona e con la sistemazione di quella di via Modena.

“Su tutte le aree – fa sapere il Comune – si presterà poi particolare attenzione, oltre che agli interventi di sistemazione, al generale miglioramento della fruizione e della comunicazione per i frequentatori delle stesse”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE