La pandemia accelera ancora, ma a Piacenza corre meno che in Emilia Romagna

10 Novembre 2020

La pandemia da Coronavirus viaggia a un ritmo più lento a Piacenza rispetto al resto della regione. Lo rivela l’aggiornamento settimanale dell’Azienda sanitaria provinciale: nel periodo 2-8 novembre le nuove diagnosi da Covid nella nostra provincia sono state 1.011, il che significa +14% rispetto alla settimana precedente. In Emilia Romagna, invece, la crescita è stata del 27%.
A Piacenza cresce ancora il rapporto tra tamponi refertati (10.408, numero record per la nostra provincia) e nuove diagnosi: 10,6%. In regione si è al 10,9%.
Grande balzo anche degli interventi delle Unità speciali che vanno nelle case (Usca): 679, contro le 495 della settimana precedente.
In totale, stando ai dati ufficiali aggiornati a domenica scorsa, le persone in isolamento fiduciario perché positive sono 2.023, quelle in quarantena perché loro contatti stretti sono scese a 2.211 e quelle in isolamento perché rientrare da aree a rischio 43.

COVID A PIACENZA – I DATI DELL’AUSL

© Copyright 2021 Editoriale Libertà