Sanzionate 46 persone e 4 esercizi commerciali. Chiuso un negozio

16 Novembre 2020

Proseguono i controlli anti assembramento da parte delle forze dell’ordine. Nella settimana dal 9 al 15 novembre le forze di polizia statali hanno controllato 2.026 persone nell’ambito di 399 servizi con l’impiego di altrettante pattuglie e 779 uomini. Con specifico riguardo all’ottemperanza alle normative anti-covid, sono state controllate 1.722 persone e 291 attività o esercizi commerciali. Nell’ambito di questa attività sono state accertate 46 sanzioni a carico di cittadini e quattro a carico di esercizi commerciali per violazione norme anti Covid e in un caso è stata disposta anche la chiusura cautelare. Si tratta di un negozio di medie-grandi dimensioni aperto nella giornata di sabato mentre l’ordinanza regionale dell’Emilia Romagna ne disponeva la chiusura.

Dallo scorso 10 marzo sono state sottoposte a controlli complessivamente 97.431 persone e 4.796 attività ed esercizi commerciali con 2.857 cittadini e 26 esercizi commerciali sanzionati amministrativamente nonché 9 persone denunciate.

“La collettività piacentina ha vissuto il dolore e ha saputo reagire – scrive la prefettura -. Seguiamo tutti le prescrizioni del Governo: uscire solo per stretta necessità, rispettare le distanze interpersonali, lavare spesso e bene le mani, evitare di spostarsi se non per comprovate esigenze lavorative da situazioni di necessità o per motivi di salute”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà