Cortemaggiore

Messe al freddo per risparmiare e accogliere famiglie bisognose

18 novembre 2020

La parrocchia di Cortemaggiore, con il parroco don Paolo Chiapparoli, ha incentivato in questo ultimo periodo il sostegno a favore delle persone in difficoltà. Le richieste di aiuto sono infatti in aumento.

“Per questo – dice don Paolo – abbiamo provveduto a dare un domicilio gratuito a quattro nuclei familiari, sia italiani sia stranieri. Abbiamo purtroppo ancora altre richieste, una di queste piuttosto urgente dato che arriva da parte di una famiglia con due bambini piccoli. Quindi, giocoforza, siamo stati costretti a fare qualche sacrificio su altre spese”.

Per questo motivo il don ha annunciato l’intenzione, nel periodo invernale, di non riscaldare la basilica durante tutte le celebrazioni, fatta eccezione per la messa domenicale delle 11.00, che è la più frequentata. “La decisione è motivata dal fatto che la nostra basilica è estremamente grande – ha proseguito don Chiapparoli – e riscaldarla ha costi molto elevati”.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE