Trasporto pubblico

Autisti contagiati: “Manca personale”. Per Seta servizi garantiti

20 novembre 2020

Preoccupano i contagi sugli autobus di Piacenza e provincia. Tra i dipendenti (per lo più autisti e controllori) ci sono infatti alcuni casi di positività e quarantene per un totale di 29 lavoratori a casa. “Il trasporto pubblico di Piacenza – segnala un autista – è tra quelli più esposti all’infezione in tutta la regione”. Gli autisti segnalano la carenza di personale dovuta ai contagi e alle quarantene.

L’azienda conferma i casi di positività e sospetta positività al Covid ma precisa che “il numero dei casi non sta avendo ripercussioni sulla regolarità del servizio che rimane confermato su tutte le linee. Tutti i casi con evidenza di sintomi e/o positività sono sottoposti alle procedure aziendali e misure sanitarie previste. Il servizio viene monitorato quotidianamente per garantirne l’effettuazione regolare e rispondente alle prescrizioni di sicurezza. Seta opera in costante collegamento e coordinamento con le autorità sanitarie locali e sta adottando, in tutti gli ambiti lavorativi, ogni misura di contenimento e mitigazione necessaria”.

Proprio nei giorni scorsi, a livello locale alcuni dipendenti di Seta avevano scioperato per denunciare – a detta loro – l’insicurezza a bordo dei pullman e per richiedere la chiusura della porta anteriore, così da evitare il passaggio troppo ravvicinato tra passeggeri e conducenti. E in altre parole, quindi, per limitare la possibilità di contagio da Coronavirus.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE