Daniela Cremona è la nuova presidente: “Siamo come operatori sanitari”

01 Dicembre 2020

L’arrivo del Coronavirus ha rivoluzionato il ruolo del farmacista. Durante i mesi più difficili della pandemia, nel corso della prima ondata, le farmacie hanno rappresentato un presidio fisso e un punto di riferimento fondamentale per i cittadini e, ancora oggi, con l’emergenza in corso, gli operatori continuano a dimostrare di possedere competenze che vanno al di là della vendita di medicinali. Si sono resi disponibili ad attuare la campagna di screening effettuando i test sierologici e, una volta che arriverà l’ok della regione, saranno anche in grado di eseguire i tamponi rapidi. “Ormai le nostre mansioni sono assimilabili a quelle di un operatore sanitario. Chiederemo che questo ci venga riconosciuto” – spiega Daniela Cremona, eletta presidente dell’ordine dei farmacisti di Piacenza il 27 novembre scorso. La neo presidente auspica anche un rinnovo dei contratti: “Lo attendiamo da anni, speriamo che ci arrivino risposte positive, in questi mesi abbiamo vissuto momenti molto duri e non ci siamo mai tirati indietro. Molti colleghi si sono anche ammalati”.

Nel nuovo consiglio direttivo sono stati eletti: Alessandra Melfa, con l’incarico di vice presidente, Sandro Paganuzzi, segretario, Alessandra Botti, tesoriere e i consiglieri: Alice Erbani, Paolo Ottolini, Pierpaolo Pinotti. I membri effettivi del collegio revisori dei conti sono: Francesca Carini, Francesco Peroni, Maria Paola Magugliani. Il presidente del collegio dei revisori verrà individuato successivamente dal Consiglio neo-eletto, tra gli iscritti nel registro dei revisori Legali.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà