Emilia Romagna in sofferenza, i contagi galoppano. Piacenza pronta ad accogliere pazienti da Bologna

26 Febbraio 2021

I numeri dicono 111,8 casi in una settimana su 100mila abitanti, sui livelli di Cremona (108,8) e Lodi (93,7) e meglio di Pavia (144) di là dal Po. Se scendiamo lungo la Via Emilia il crescendo invece è pauroso: 117 a Parma, 194,5 a Reggio, 228,3 a Modena e poi 331,2 a Bologna con un passo triplo rispetto al nostro territorio. Anche la Romagna brucia. Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini: il contagio cresce anche lì a un passo doppio rispetto a noi. La geografia si è così ribaltata rispetto alla primavera scorsa, che dalla cabina di regìa della Regione stanno pianificando il trasferimento di pazienti bolognesi dalle terapie intensive locali, già in sofferenza, a quelle di Piacenza.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà