Klimt, restano i misteri. Chiesta l’archiviazione per i tre indagati

03 Marzo 2021

La Signora di Klimt appare sempre più gelosa dei suoi segreti. Chi rubò il dipinto custodito nella galleria Ricci Oddi nel lontano febbraio del 1997? Chi l’ha custodito per quasi 23 anni? E chi l’ha rimesso all’interno di una nicchia nel muro esterno della stessa pinacoteca di via Santa Franca il 10 dicembre del 2019? Domande che sembrano destinate a rimanere senza risposta. La Procura della Repubblica di Piacenza ha infatti chiesto l’archiviazione per le tre persone indagate per ricettazione e furto. L’ultima parola sarà del giudice per le indagini preliminari, sul cui tavolo è finita la richiesta. Suo sarà il compito di valutare le carte della Procura e la volontà di chiudere l’indagine con un nulla di fatto. Il gip potrebbe in teoria respingere la richiesta, rimandare le carte in Procura e imporre al pubblico ministero l’imputazione di uno o più indagati. Una prospettiva tuttavia poco probabile.

TUTTI I DETTAGLI SU LIBERTA’ IN EDICOLA

© Copyright 2021 Editoriale Libertà